Super Bus

Il Cilento
4 Giorni

Sabato 22 Aprile

Punti di Partenza

INSERISCI LA TUA PROVINCIA DI RESIDENZA PER VISUALIZZARE I PUNTI DI PARTENZA VICINI

Aggiungi ai desideri questo evento e ti avvertiamo quando verrà riproposto o se sarà attivata una promozione

Condizioni

Rif. 5311

Prezzo 1: quota in camera doppia

Prezzo 2: supplemento camera singola

LA QUOTA COMPRENDE

 

Viaggio in bus GT; Hotel 4* con cene e prime colazioni; 3 pranzi in ristorante; Ingressi e visite guidate; Tassa di soggiorno.

 

 

PRENOTAZIONE

 

La prenotazione è gratuita e non impegnativa. Invieremo la tua richiesta all'agenzia che organizza il viaggio che ti contatterà per confermarti la disponibilità, i prezzi, le condizioni di acquisto e di recesso. Potrai quindi portare a termine l'acquisto (pagando direttamente l'agenzia) o annullare gratuitamente la prenotazione effettuata su questo sito. La prenotazione su questo sito non comporta nessun costo extra rispetto ad una prenotazione effettuata direttamente in agenzia.

Programma

GIORNO 1

 

Partenza al mattino dai luoghi convenuti. Soste durante il percorso, pranzo libero e arrivo a Castellabate. Noto ai più per essere stato il set cinematografico di “Benvenuti al Sud”, Castellabate è un comune famoso a livello internazionale per il suo ingente patrimonio storico-archeologico, il suo splendido golfo e le lunghe spiagge dorate. ll centro storico, sorge intorno al castello dell’Abate, da cui deriva il nome del paese. L’abate a cui ci si riferisce è San Costabile Gentilcore, VI Abate di Cava dei Tirreni, che il 10 ottobre del 1123 iniziò la costruzione del Castello contro i continui attacchi dei pirati Saraceni. Le mura della fortezza, con le 4 torri angolari rotonde poste a presidio dei punti cardinali, racchiudevano all’interno abitazioni, magazzini, forni e cisterne. Il borgo, che conserva ancora la struttura urbana medievale, è tutto un susseguirsi di stradine, vicoletti, archi, brevi gradinate, palazzi, slarghi e case intercomunicanti, dove domina la pietra grigia, che si rincorrono senza soluzione di continuità. Al termine della visita guidata trasferimento in hotel a Palinuro, cena e pernottamento.

 

 

GIORNO 2

 

Dopo la prima colazione in hotel partenza per Maratea e visita della città. Intera giornata dedicata alla splendida località turistica della costa tirrenica della Basilicata. Arroccata sul Monte San Biagio, fa da sfondo a spiagge incastonate tra promontori dalla vegetazione lussureggiante. La cittadina di Maratea è dominata da un’imponente statua del Redentore, seconda per dimensioni solo a quella di Rio de Janeiro. Di origini antichissime, Maratea custodisce nel centro storico le testimonianze artistiche ed architettoniche lasciate dalla storia. E’ nota anche come la città delle 44 chiese, per i suoi numerosi edifici religiosi, cappelle e monasteri, tutti impreziositi da splendide opere d’arte, a cominciare dall’antica Basilica di San Biagio, dedicata al Santo Patrono. Al termine della visita guidata pranzo in ristorante riservato. A seguire rientro in hotel a Palinuro, cena e pernottamento.

 

 

GIORNO 3

 

Dopo la prima colazione in hotel incontro con la guida e partenza per Padula per la visita della splendida Certosa di San Lorenzo. La certosa di San Lorenzo, meglio conosciuta come Certosa di Padula, è una certosa situata nel Vallo di Diano, in provincia di Salerno. E’ la prima certosa ad essere nata in Campania, ancor prima di quella di San Martino a Napoli e di San Giacomo a Capri. La certosa è strutturata su tre chiostri, un giardino, un cortile e una chiesa, ed è uno dei più importanti complessi monumentale barocchi del sud Italia, oltre che la più grande certosa d’Italia e tra le maggiori in Europa. Al termine della visita pranzo in ristorante. A seguire trasferimento per Pertosa e visita delle Grotte dell’Angelo. Situate nel massiccio dei Monti Alburni, le Grotte di Pertosa-Auletta sono uno dei geositi focali del Geoparco “Cilento” e presentano due unicità: sono le uniche grotte in Italia dove è possibile navigare un fiume sotterraneo, il Negro; ma sono anche le sole in Europa a conservare i resti di un villaggio palafitticolo risalente al II millennio a.C. Al termine della visita rientro in hotel, cena e pernottamento.

 

 

GIORNO 4

 

Dopo la prima colazione in hotel partenza per Paestum e visita all’area archeologica. Paestum Antica città della Campania situata presso il litorale tirrenico, a sud di Salerno: fu uno dei centri principali della Magna Grecia. La città, di cui è nota l’intera estensione, è stata solo parzialmente riportata alla luce attraverso gli scavi archeologici. Delimitata da imponenti mura (V-III secolo a.C.), esibisce lungo la direttrice del cardo ro.mano gli edifici principali: a nord si trova il tempio di Atena (un tempo creduto tempio di Cecere) del 500 ca. a.C. A sud era situato il grande santuario urbano di Era, con due magnifici templi dedicati alla dea, la cosiddetta “Basilica”, del 540 ca. a.C., e quello chiamato “di Nettuno”, del 460 a.C. I due templi, insieme a quello di Atena, costituiscono un complesso eccezionale, anche per l’ottimo stato di conservazione degli edifici, che sono fra i più alti esempi dell’ordine dorico in Occidente. Il Museo archeologico nazionale di Paestum, fondato nel 1952, ha sede in un moderno complesso eretto nei pressi della città antica. Articolato in varie sale, il Museo accoglie reperti datati dal VII secolo a.C. al VII secolo d.C.: vi si trovano preziose testimonianze della vita quotidiana e dell’attività artistica e artigianale della città greca e poi della colonia latina. Al termine della visita pranzo in agriturismo. A seguire partenza per il rientro.

 

 


Ti servono informazioni per questo viaggio? Contattaci

Aggiungi ai desideri questo evento e ti avvertiamo quando verrà riproposto o se sarà attivata una promozione